ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Pubblica amministrazione

Affidamento triennale del servizio di global service (pulizia dei locali, manutenzione degli impianti, servizio di facchinaggio, nomina responsabile della sicurezza aziendale) da svolgere negli immobili adibiti a sede degli uffici ANCI.

Oggetto: Affidamento triennale del servizio di global service (pulizia dei locali, manutenzione degli impianti, servizio di facchinaggio, nomina responsabile della sicurezza aziendale) da svolgere negli immobili adibiti a sede degli uffici ANCI.
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 872.920,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 850.520,00
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 22.400,00
CIG: 8148877A06
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Ufficio contratti
Aggiudicatario : RTI CONSORZIO EURO GLOBAL SERVICE E ICR SRL - Capofila: Consorzio Stabile Euro Global Service g.a.
Data aggiudicazione: 07 agosto 2020 0:00:00
Importo aggiudicazione: € 698.733,50
Data pubblicazione: 23 dicembre 2019 18:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 19 febbraio 2020 13:00:00
Data scadenza: 24 febbraio 2020 16:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • Modello F23
  • Certificazione di avvenuto sopralluogo
  • Documento PASSOE
  • Certificato di iscrizione all'Albo delle Società Cooperative

 

 

 

 

COMUNICAZIONE SEDUTA PUBBLICA DI GARA DA REMOTO PER L’APERTURA DELLE BUSTE CONTENENTI L’OFFERTA ECONOMICA.

Si comunica che la Commissione aggiudicatrice si riunirà in seduta pubblica da remoto sulla Piattaforma telematica di acquisto di Anci, per informare tutti gli operatori economici interessati circa gli esiti della valutazione delle offerte tecniche e procederà all’apertura delle buste contenenti l’Offerta Economica, il giorno 11 giugno 2020, alle ore 10:30.

Alla seduta possono partecipare, mediante collegamento da remoto sulla Piattaforma telematica di acquisto di Anci, gli operatori economici interessati.

COMUNICAZIONE SEDUTA PUBBLICA DI GARA DA REMOTO PER L’APERTURA DELLE BUSTE CONTENENTI L’OFFERTA ECONOMICA.

Si comunica che la Commissione aggiudicatrice si riunirà in seduta pubblica da remoto sulla Piattaforma telematica di acquisto di Anci, per informare tutti gli operatori economici interessati circa gli esiti della valutazione delle offerte tecniche e procederà all’apertura delle buste contenenti l’Offerta Economica, il giorno 11 giugno 2020, alle ore 10:30.

Alla seduta possono partecipare, mediante collegamento da remoto sulla Piattaforma telematica di acquisto di Anci, gli operatori economici interessati.

 

 

 

COMUNICAZIONE DI AVVENUTA NOMINA DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE – COMUNICAZIONE SEDUTA PUBBLICA DEL 20 APRILE 2020 ORE 12.00.

Con Determinazione protocollo n. 170/DIRAMM/VN/lp-20 del 15/04/2020 a firma del Segretario Generale dell’ANCI, pubblicata in data odierna nella sezione trasparenza del sito istituzionale ANCI, è stata nominata la Commissione Giudicatrice ai sensi dell’art. 77 del D. Lgs. 50/2016 e dell’art. 12 del Disciplinare di gara.

La Commissione Giudicatrice si riunirà in seduta pubblica il giorno 20 aprile alle ore 12.00 per aprire sulla piattaforma telematica di acquisto dell’ANCI i plichi contenenti le offerte tecniche, al solo fine di prendere atto del relativo contenuto e per verificare l’effettiva presenza dei documenti richiesti nel bando e nel disciplinare di gara.

Dopo la preliminare fase di verifica dei contenuti dell’offerta, si passerà alla seconda fase di valutazione delle offerte tecniche. A tale seconda fase provvederà la Commissione Giudicatrice, in una o più sedute riservate, in cui verificherà la conformità tecnica delle offerte e valuterà le stesse, assegnando i relativi punteggi sulla base di quanto previsto dal disciplinare di gara (e delle altre regole che la stessa Commissione si è data).

Completato l’esame dell’offerta tecnica, la Commissione Giudicatrice procederà, nuovamente in seduta pubblica, ad informare i partecipanti delle valutazioni compiute, a dare notizia di eventuali esclusioni e a dare lettura dei punteggi assegnati dalla Commissione sulle offerte tecniche dei concorrenti non esclusi. Quindi, la Commissione Giudicatrice procederà all’apertura delle buste contenenti le offerte economiche con la lettura delle singole offerte, con l’indicazione dei ribassi offerti e dei conseguenti prezzi netti e la determinazione (matematica) dei punteggi connessi ai prezzi.

La Commissione Giudicatrice formulerà quindi la graduatoria finale sulla base della somma dei punteggi assegnati per l’offerta tecnica e per l’offerta economica e proporrà al RUP l’aggiudicazione provvisoria in favore dell’offerta che avrà raggiunto il maggiore punteggio complessivo.

 

Si comunica che in data 05/03/2020 alle ore 16:05, in seduta pubblica mediante collegamento da remoto, si provvederà a verificare la documentazione integrativa richiesta agli operatori economici interessati.

A causa dello stato di emergenza Coronavirus il Segretario Generale dell’ANCI con comunicazione del 25/02/2020 ha disposto l’annullamento di tutti i Convegni ed incontri pubblici a cui era prevista la partecipazione di soggetti esterni all’ANCI. Pertanto, si provvede ad informare tutti gli operatori economici che hanno presentato l’offerta nei termini di scadenza, che la seduta pubblica di gara per la verifica dei documenti amministrativi prevista per il giorno 27/02/2020 alle ore 10:30, si terrà regolarmente, ma i concorrenti potranno assistere alla procedura esclusivamente da remoto collegandosi alla Piattaforma di negoziazione dell’ANCI. 

 

 

Si comunica che l'apertura della Busta amministrativa, relativa al bando di gara in oggetto, prevista per il giorno 25/02/2020 alle ore 10:00, viene posticipata al giorno 27/02/2020 alle ore 10:30.

 

Si comunica che in data 20/02/2020 l' ANAC ha provveduto a sbloccare la procedura di gara e pertanto, gli operatori economici interessati, potranno ottemperare al pagamento del contributo Anac pari a Euro 80,00.

 

In relazione al bando di gara in oggetto, si comunica la proroga dei termini di scadenza per la presentazione delle offerte al 24/02/2020, ore 16:00, per  consentire a tutti gli operatori  interessati alla procedura di poter effettuare il pagamento del Contributo ANAC adeguato alla intervenuta rettifica dell’importo a base d’asta come già comunicato in data 03.02.2020 mediante pubblicazione sulla piattaforma telematica di acquisto https://anci.acquistitelematici.it,  ovvero sul sito istituzionale dell’ANCI www.anci.it  .

Si precisa che gli operatori economici che hanno già presentato la propria offerta, entro i termini originari di scadenza del 14.02.2020 ore 17:00, dovranno procedere esclusivamente ad integrare la documentazione a corredo della propria offerta, trasmettendo mediante la citata piattaforma, la ricevuta di un nuovo contributo di importo pari a Euro 80,00 che sarà generato automaticamente sul portale dell’ANAC a seguito dell’intervenuto aggiornamento, sul portale stesso,  dell’importo a base di gara.

 Coloro che avessero già pagato il contributo di euro 70,00 che è stato generato automaticamente dal sito ANAC prima della modifica dell’importo a base di gara, potranno richiedere il rimborso di tale somma attraverso le procedure appositamente previste dall’Anac.

Pertanto, l’art. 8.1 del disciplinare di gara ”Modalità di presentazione degli atti di gara” nella parte :

Per poter partecipare alla procedura di affidamento, gli interessati…..devono far pervenire la propria candidatura firmata digitalmente, entro e non oltre il termine perentorio del 14/02/2020 ore 17:00 indicato nel Bando di Gara e nella Piattaforma

Deve intendersi modificata come di seguito indicato:

Per poter partecipare alla procedura di affidamento, gli  interessati…..devono far pervenire la propria candidatura firmata digitalmente, entro e non oltre il termine perentorio del 24/02/2020 ore 16:00

Resta ferma e invariata ogni altra disposizione del Bando di gara.

 

 

 

In merito al bando di gara in oggetto, si provvede alla rettifica dell’art. 3 “Importo complessivo a base di gara” del Disciplinare di gara.

Si precisa che per errore materiale nella determinazione del valore complessivo dell’appalto indicato in Euro 790.520,00 (euro settecentonovantamilacinquecentoventi/00) non è stato incluso l’importo triennale riferito ai costi relative alle attività extra canone pari a Euro 60.000,00 (euro sessantamila/00).

Pertanto, si rettifica che il valore complessivo a base di gara è pari a Euro 850.520,00 (euro ottocentocinquantamilacinquecentoventi/00) esclusi i costi per la sicurezza ed è determinato come segue:

 

TABELLA A - SERVIZI PREDEFINITI ATTIVITA' A CANONE + TABELLA B ALTRI SERVIZI OPERATIVI (ATTIVITA' EXTRA CANONE)

RIEPILOGO

Servizi predefiniti - attività a canone - importo triennale

509.040,00 €

Altri servizi operativi (attività extra-canone) - importo triennale

60.000,00 €

TOTALE SERVIZI - importo triennale

569.040,00 €

Valore totale delle eventuali opzioni

281.480,00 €

lmporto complessivo a base d’asta

850.520,00 €

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
COMUNICAZIONE SEDUTA PUBBLICA DI GARA DA REMOTO PER L’APERTURA DELLE BUSTE CONTENENTI L’OFFERTA ECONOMICA 05/06/2020 18:08 Altri Documenti
NICAZIONE ESITO VERIFICA DOC. AMMINISTRATIVA 05/06/2020 18:24 Altri Documenti
Determina di approvazione aggiudicazione provvisoria gara 30/06/2020 18:02 Atti di aggiudicazione
Graduatoria provvisoria 30/06/2020 18:03 Atti di aggiudicazione
Avviso di avvenuta stipula del contratto 19/10/2020 16:18 Contratto
CURRICULUM PRESIDENTE COMMISSIONE 05/06/2020 18:17 Curriculum commissari
CURRICULUM COMPONENTE COMMISSIONE 05/06/2020 18:21 Curriculum commissari
CURRICULUM COMPONENTE COMMISSIONE 05/06/2020 18:22 Curriculum commissari
DETERMINA COSTITUZIONE SEGGIO DI GARA 05/06/2020 18:12 Determina di costituzione seggio di gara
DETERMINA NOMINA COMMISSIONE GIUDICATRICE 05/06/2020 18:14 Determina di nomina della commissione di gara

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

In merito ai requisiti di cui ai punti 6.3 Capacità economica e finanziaria art. 83 co. 1 lett. b) e co. 4 D. Lgs. n. 50/2016 e 6.4 Capacità tecnica e professionale ex art. 83 co 1 lett. c) e co. 6 del D. Lgs. 50/2016 e precisamente ai punti 6.3.b) e 6.4.b) si chiede di confermare che un concorrente che ha svolto servizi/contratti di pulizia e/o piccola manutenzione e/o facchinaggio soddisfa i requisiti richiesti. in attesa di gentile riscontro, si saluta cordialmente. IFM SRL

Risposta:

In riscontro al quesito posto da un operatore economico, in via preliminare, si conferma che un concorrente che abbia già svolto servizi analoghi relativi alla pulizia dei locali, manutenzione degli impianti, servizio di facchinaggio, può partecipare alla gara purché abbia anche i requisiti di capacità economica e finanziaria di cui al punto 6.3 e la capacità tecnica e professionale di cui al punto 6.4 del Disciplinare di gara.

FAQ n. 2

Domanda:

In riferimento all'art.5 del Disciplinare di gara (Clausola sociale) si richiede di indicare il numero di dipendenti già operanti alle dipendenze dell'operatore economico uscente, comprensivo di livelli e numero ore settimnali. Grazie

Risposta:

In riscontro al quesito si comunica che l’operatore uscente ha alle sue dipendenze, impegnati sulla presente commessa, il seguente personale:

n. 1 Addetta pulizie - 2 livello - Part time 37,50% - 3 ore/dì;
n. 1 Addetta pulizie -  2 livello - Part time 37,50% - 3 ore/dì;
n. 1 Addetta pulizie -  2 livello - Part time 37,50% - 3 ore/dì ;

n. 1 Addetta pulizie -  2 livello – Part time 37,50% 3 ore/dì;
n. 1 Addetta pulizie -  1 livello - Part time 37,50% 3 ore/dì
n. 1 Addetta pulizie -  2 livello - Part time 25% 2 ore/dì.

 

I contratti sono tutti a tempo indeterminato ad eccezione di una dipendente addetta alle pulizie
che ha un tempo determinato con scadenza 31/05/2019

FAQ n. 3

Domanda:

1) ai fini di una corretta valutazione economica dei servizi di manutenzione compresi in appalto si chiede di mettere a disposizione l'elenco delle consistenze degli impianti oggetto di manutenzione. 2) Si chiede di indicare se gli oneri della sicurezza non soggetti a ribasso pari a € 22.400 siano ricompresi nella base d'asta complessiva pari a € 569.040,00. Si chiede pertanto se il ribasso vada applicato all'importo complessivo a base d'asta (pari a € 569.040) oppure a tale importo decurtato degli oneri della sicurezza (€ 569.040 - 22.400=€ 546.640). 3) Si chiede inoltre di indicare: a) ai fini dell'applicazione della clausola sociale, elenco del personale attualmente impiegato per le medesime prestazioni oggetto di appalto, con indicazione di livello di inquadramento, CCNL applicato, monte ore settimanale; b) numero utenti medi giornalieri (dipendenti/visitatori) presenti nei due plessi oggetto dei servizi.

Risposta:

1) Al fine di una esaustiva e completa conoscenza dello stato dei luoghi compresi gli impianti oggetto di manutenzione, è essenziale nonché obbligatorio ai fini alla partecipazione alla gara, effettuare un sopralluogo presso gli uffici della stazione appaltante.

2) Gli oneri della sicurezza finalizzati all’eliminazione dei rischi da interferenze, non soggetti a ribasso non sono ricompresi nella base d’asta complessiva che è pari a Euro 850.520,00, come recentemente rettificato,  diversamente da quanto da Voi indicato, in quanto essa deve includere anche gli eventuali opzioni contrattuali come specificati nell’art. 3 del Disciplinare di gara.

3)  a) L’operatore uscente ha alle sue dipendenze, impegnati sulla presente commessa, il seguente personale:

n. 1 Addetta pulizie - 2 livello - Part time 37,50% - 3 ore/dì;
n. 1 Addetta pulizie -  2 livello - Part time 37,50% - 3 ore/dì;
n. 1 Addetta pulizie -  2 livello - Part time 37,50% - 3 ore/dì ;

n. 1 Addetta pulizie -  2 livello – Part time 37,50% 3 ore/dì;
n. 1 Addetta pulizie -  1 livello - Part time 37,50% 3 ore/dì
n. 1 Addetta pulizie -  2 livello - Part time 25% 2 ore/dì.

Il CCNL applicato ai dipendenti è il Multiservizi.
  b) il numero utenti medi giornali presenti nei due plessi oggetto dei servizi è circa pari a 100.

 

FAQ n. 4

Domanda:

In riferimento alla vs. risposta alla FAQ n. 1 si chiede di confermare che un concorrente soddisfa i requisiti di cui ai punti 6.3.b) e 6.4.b se è in possesso alternativamente: di servizi di pulizia OPPURE servizi di maniutenzione OPPURE servizio di facchinaggio In attesa di gentile riscontro, si porgono cordiali saluti.

Risposta:

L’operatore economico concorrente non può soddisfare i requisiti di cui ai punti 6.3 b) e 6.4 b) del Disciplinare di gara se non ha competenze tecniche in tutti i servizi oggetto della gara.

Si rammenta che ai sensi dell’art. 51 del D.L.gs. n. 50/2016,  la presente procedura è indetta in un unico lotto in ragione dell’intrinseca unitarietà dei servizi oggetto di gara e, quindi della conseguente unitarietà dell’oggetto, articolato e complesso, e finalità di prestazioni, che non consentono la suddivisione in lotti funzionali né prestazionali.

 

FAQ n. 5

Domanda:

Con riferimento all'allegato 2 - metrature, si chiede di specificare le destinazioni d'uso principali degli spazi (es. uffici, corridoi e pertinenze, servizi igienici, ecc.) e le relative periodicità di intervento (num. interventi alla settimana) richieste. Cordialmente

Risposta:

Il servizio di pulizia, quale servizio prevalente, come specificato nel Capitolato speciale (all. 6 del Disciplinare), si riferisce a tutti i locali, servizi, scale, accessi, davanzali, poggioli, parcheggi, cortili ed a qualsiasi altra pertinenza degli edifici o loro porzioni adibiti a sedi di uffici od altre attività associative, nonché ai relativi arredi ed attrezzature.

Le metrature, la destinazione delle aree indicate nel Capitolato e la loro ripartizione per tipologia di locale sono da ritenersi non strettamente determinanti al fine della presentazione dell’offerta per il servizio in appalto. Pertanto, le relative offerte si intenderanno riferite complessivamente a tutte le superfici da pulire (orizzontali e verticali) ed alla globalità delle prestazioni indicate.

E’ data comunque la possibilità all’operatore economico concorrente di verificare le destinazioni d’uso principali degli spazi durante il sopralluogo. 

Relativamente alla periodicità degli interventi si rinvia a quanto dettagliatamente indicato negli artt. 4, 5, 6, 8 del Capitolato speciale (All. n. 6 del Disciplinare).

FAQ n. 6

Domanda:

In riferimento alla gara in oggetto, con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti: QUESITO N. 1: in riferimento al requisito di capacità economico finanziaria di cui al punto 6.3.b del disciplinare di gara, si chiede di confermare che lo stesso possa essere soddisfatto attraverso una cifra d’affari globale minima annua realizzata in servizi di global service che comprendano uno o più dei servizi oggetto della procedura in oggetto. QUESITO N. 2: in riferimento al requisito di capacità tecnica e professionale di cui al punto 6.4.b del disciplinare di gara, si chiede di confermare che, ai fini del soddisfacimento dello stesso, possano essere utilizzati contratti stipulati in data anteriore ai tre anni antecedente la data di pubblicazione del bando in oggetto ma la cui attività sia stata svolta, in tutto o in parte, nel corso dei tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando. In attesa di riscontro, cordiali saluti

Risposta:

Buonasera, in riscontro alla Vostra richiesta si comunica quanto segue: RISPOSTA N. 1 : Considerato che le categorie prevalenti del servizio di “Global Service” da appaltare sono il servizio di pulizia e quello di manutenzione, il possesso dei requisiti economico - finanziari di cui al punto 6.3.b) del Disciplinare sarà dimostrato se l’offerente avrà realizzato una cifra d’affari globale minima annua pari ad almeno Euro 150.000,00 nell’esecuzione di contratti di “Global service”, ciascuno comprendente almeno i servizi di pulizia e manutenzione. RISPOSTA N. 2: Si precisa che ai fini del soddisfacimento dei requisiti di capacità tecnico professionale come esplicitati al punto 6.4.b) del Disciplinare di gara è necessario che l’operatore economico abbia stipulato negli ultimi tre anni dalla data di pubblicazione del bando di gara, almeno tre contratti a favore di pubbliche amministrazioni o Enti pubblici relativi a servizi analoghi a quelli oggetto della gara di cui almeno uno non inferiore a € 100.000,00. Pertanto, non possono essere fatti valere ai fini della partecipazione alla presente procedura contratti stipulati in data anteriore ai tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando. Cordiali saluti

FAQ n. 7

Domanda:

La presente con riferimento alla procedura in oggetto, al fine di chiedere a Codesta Stazione appaltante di volere disporre, ai sensi dell’art. 79, comma 3, lettera b) del d. lgs. 18 aprile 2016 n. 50, una proroga del termine di presentazione delle offerte pari ad almeno 30 giorni, rispetto alla data prevista del 14/02/2020. Quanto precede in considerazione del fatto che tale termine risulta eccessivamente breve rispetto alla natura, complessità e importanza delle prestazioni di cui alla procedura in oggetto e non consente ai concorrenti di disporre del tempo necessario per la formulazione di una proposta progettuale maggiormente rispondente all’interesse pubblico ed idonea a conseguire l’aggiudicazione, tenuto conto della natura e delle caratteristiche peculiari dei servizi in appalto. Ci preme evidenziare, altresì, che, anche in mancanza dei presupposti di cui al citato art. 79, che comportano l’obbligo di disporre la proroga, la stessa sarebbe, in ogni caso giustificata dall’esigenza di rispettare i canoni di massima apertura alla concorrenza (anche con riferimento alle piccole e medie imprese del settore) che presiedono allo svolgimento delle gare pubbliche e che esigono che la partecipazione sia consentita, effettivamente, al maggior numero possibile di operatori economici. In attesa di cortese riscontro si porgono Distinti saluti

Risposta:

Buonasera, si riscontra come segue: In una procedura aperta per l’affidamento di un servizio sopra soglia comunitaria, il termine minimo per la ricezione delle offerte, con atti accessibili, è di 35 giorni. Il bando di gara per l’affidamento del servizio di “Global Service” ANCI è stato pubblicato il 23 dicembre 2019, con termine per poter presentare le offerte fissato al 14/02/2020. Quindi, il termine fissato dalla Stazione appaltante per la presentazione delle offerte, nella procedura che ci occupa, è di ben 53 giorni, di gran lunga superiore al termine minimo di 35 giorni fissato dalla legge. Inoltre, non ricorrono i presupposti di cui all’art. 79 comma 3 lettere a) e b). Distinti saluti

FAQ n. 8

Domanda:

In riferimento ai seguenti requisiti: 1) requisiti di Capacità economica finanziaria (e precisamente al punto 6.3.b); 2) requisiti di capacità tecnico professionale (e precisamente al punto 6.4.b); si chiede di CONFERMARE che un'azienda che svolge la sua attività da meno di tre anni può dimostrare i requisiti di cui sopra con il fatturato/contratti realizzati/eseguiti nel periodo 2018-2019; si chiede di CONFERMARE che per la qualificazione un'azienda può avere svolto una parte (e non tutti) i servizi analoghi in appalto, a titolo esemplificativo: un'azienda che svolge pulizia E manutenzione soddisfa i requisiti richiesti. Si chiede di CONFERMARE che per la dimostrazione dei requisiti di cui sopra si possono utilizzare: fatturati/contratti di pulizia E fatturati/contratti di manutenzione. In attesa di cortese riscontro, si porgono cordiali saluti.

Risposta:

Buonasera, in riscontro al quesito formulato si comunica quanto segue: A) - Si conferma che una azienda che svolge la sua attività da meno di tre anni può dimostrare i requisiti di capacità economico-finanziaria di cui al punto 6.3.b) del Disciplinare esibendo il fatturato relativo agli anni 2018 – 2019 risultante dai bilanci approvati alla data di scadenza del termine per la presentazione delle offerte corredati della nota integrativa (in caso di società di capitali), o esibendo il fatturato e gli ammortamenti risultanti dal Modello unico o dalla Dichiarazione IVA, acquisiti presso la Banca Dati Nazionale dei Contratti pubblici e resi disponibili attraverso il sistema AVCPass (con riguardo agli operatori economici costituiti in forma d’impresa individuale ovvero di società di persone). Si conferma che una azienda che svolge la sua attività da meno di tre anni può dimostrare i requisiti di capacità tecnico-professionale di cui al punto 6.4.b) del Disciplinare dimostrando di avere stipulato negli anni 2018-2019 almeno 3 (tre) contratti a favore di pubbliche amministrazioni o enti pubblici, relativi a servizi analoghi a quelli oggetto della presente procedura di cui almeno uno non inferiore a € 100.000,00 (centomila/00euro). B) Considerato che le categorie prevalenti del servizio di “Global Service” da appaltare sono il servizio di pulizia e quello di manutenzione, il possesso dei requisiti di cui ai punti 6.3.b) e 6.a.b) del Disciplinare sarà dimostrato solo se relativo a contratti di “Global Service” ciascuno comprendente almeno i servizi di pulizia e manutenzione. C) Si precisa che la dimostrazione del requisito di cui al punto 6.3b) del Disciplinare sarà fornita attraverso la presentazione dei bilanci o estratti di bilancio ovvero mediante i fatturati relativi all’attività di pulizia e manutenzione, essendo questi ultimi le categorie prevalenti del servizio di “Global service” da appaltare . Si conferma che la dimostrazione del requisito di cui al punto 6.4 b) sarà fornita dai contratti di “Global service” ciascuno comprendente contemporaneamente i servizi di pulizia e manutenzione. Cordiali saluti

FAQ n. 9

Domanda:

AVVISO DI PROROGA DEI TERMINI DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

Risposta:

In relazione al bando di gara in oggetto, si comunica la proroga dei termini di scadenza per la presentazione delle offerte al 24/02/2020, ore 16:00, per  consentire a tutti gli operatori  interessati alla procedura di poter effettuare il pagamento del Contributo ANAC adeguato alla intervenuta rettifica dell’importo a base d’asta come già comunicato in data 03.02.2020 mediante pubblicazione sulla piattaforma telematica di acquisto https://anci.acquistitelematici.it,  ovvero sul sito istituzionale dell’ANCI www.anci.it  .

Si precisa che gli operatori economici che hanno già presentato la propria offerta, entro i termini originari di scadenza del 14.02.2020 ore 17:00, dovranno procedere esclusivamente ad integrare la documentazione a corredo della propria offerta, trasmettendo mediante la citata piattaforma, la ricevuta di un nuovo contributo di importo pari a Euro 80,00 che sarà generato automaticamente sul portale dell’ANAC a seguito dell’intervenuto aggiornamento, sul portale stesso,  dell’importo a base di gara.

 Coloro che avessero già pagato il contributo di euro 70,00 che è stato generato automaticamente dal sito ANAC prima della modifica dell’importo a base di gara, potranno richiedere il rimborso di tale somma attraverso le procedure appositamente previste dall’Anac.

Pertanto, l’art. 8.1 del disciplinare di gara ”Modalità di presentazione degli atti di gara” nella parte :

Per poter partecipare alla procedura di affidamento, gli interessati…..devono far pervenire la propria candidatura firmata digitalmente, entro e non oltre il termine perentorio del 14/02/2020 ore 17:00 indicato nel Bando di Gara e nella Piattaforma

Deve intendersi modificata come di seguito indicato:

Per poter partecipare alla procedura di affidamento, gli  interessati…..devono far pervenire la propria candidatura firmata digitalmente, entro e non oltre il termine perentorio del 24/02/2020 ore 16:00

Resta ferma e invariata ogni altra disposizione del Bando di gara.

FAQ n. 10

Domanda:

Salve, in base all'ultima proroga al 24/02/2020, si chiede se è necessario presentare appendice alla garanzia provvisoria che è stata già prodotta. Saluti

Risposta:

Buongiorno, in riscontro al  quesito si comunica quanto segue.

Ai sensi dell’art. 9 – A2 del Disciplinare di gara, la garanzia provvisoria deve avere efficacia per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell'offerta, con effetto della copertura assicurativa dal termine di scadenza per la presentazione delle offerte. Pertanto, se a seguito della proroga del termine per la presentazione delle offerte la polizza già prodotta non dovesse coprire il suddetto termine di 180 giorni, il concorrente dovrà produrre un’appendice in aggiunta alla originaria polizza, integrante la cauzione provvisoria, che estenda la garanzia al nuovo termine di efficacia dell’offerta.

Cordiali saluti

FAQ n. 11

Domanda:

Buongiorno, si chiede cortesemente il seguente chiarimento. Premesso che: - ammettete la partecipazione in forma di rti verticale; vale a dire che ciascun operatore economico dovrà possedere nonché dimostrare i requisiti in base all’attività che andranno ad eseguire. si chiede: in riferimento al requisito del punto 6.3.b del disciplinare, che indica che ciascun operatore economico dovrà dimostrare il requisito minimo di euro 150.000 nell’esecuzione di servizi analoghi, è giusto interpretare che in caso di rti verticale tale requisito possa essere soddisfatto nel suo complesso, ed in base alle attività che ogni operatore esegue? (esempio capogruppo eseguente attività di pulizia e facchinaggio porta il fatturato in pulizia, e mandante eseguente attività di manutenzione porta il fatturato in manutenzione) in riferimento al requisito punto 6.4.b, del disciplinare che richiede i 3 contratti di global service, è giusto interpretare che in caso di rti verticale tale requisito possa essere soddisfatto nel suo complesso, ed in base alle attività che ogni operatore esegue? (esempio capogruppo eseguente attività di pulizia e facchinaggio porta 3 contratti di pulizia, e mandante eseguente attività di manutenzione porta 3 contratti di manutenzione)

Risposta:

Buongiorno,

in riscontro al  quesito posto si comunica quanto segue.

Le  interpretazioni dell'operatore economico concorrente sono esatte. In caso di operatore economico costituito in RTI o Consorzio, l’impresa mandataria dovrà espletare i servizi di pulizie e facchinaggio, l’impresa mandante dovrà espletare i servizi di manutenzione. In questo caso, i requisiti di capacità economica finanziaria e tecnico professionale, di cui agli articoli 6.3.b e 6.4.b del Disciplinare di gara, dovranno essere posseduti dal raggruppamento nel suo complesso. Per la dimostrazione del possesso dei requisiti di cui sopra, sarà possibile considerare e/o sommare i requisiti posseduti da ciascuna impresa, in relazione ai servizi di sua competenza. Cordiali saluti.

FAQ n. 12

Domanda:

Buongiorno, sul sito dell'ANAC è ancora presente l'importo richiesto del pagamento del contributo pari a 70€. Possiamo essere avvisati quando verrà aggiornato ad 80€? Cordiali saluti.

Risposta:

Buongiorno,

si comunica che in data odierna l'ANAC ha provveduto a rettificare l'importo a base d'asta della Gara Global. Tuttavia l'ANAC non ha ancora evaso la richiesta di rettifica per proroga dei termini relativi  alla presentazione delle offerte al 24.02.2020 e pertanto non sarà ancora possibile per gli operatori economici provvedere al corretto pagamento del contributo. Non appena avremo comunicazioni circa l'avvenuta rettifica dei suddetti termini , provvederemo tempestivamente a comunicarlo. 

Cordiali saluti

FAQ n. 13

Domanda:

Buongiorno, sul sito dell'ANAC è ancora presente l'importo richiesto del pagamento del contributo pari a 70€. Possiamo essere avvisati quando verrà aggiornato ad 80€? 

Risposta:

Buonasera,

si comunica che questo pomeriggio ANAC ha provveduto a sbloccare la procedura e pertanto gli operatori economici interessati, potranno ottemperare al pagamento del contributo Anac pari a Euro 80,00.

Cordiali saluti.

FAQ n. 14

Domanda:

Posticipazione data apertura busta amministrativa

Risposta:

Si comunica che l'apertura della Busta amministrativa, relativa al bando di gara in oggetto, prevista per il giorno 25/02/2020 alle ore 10:00, viene posticipata al giorno 27/02/2020 alle ore 10:30.

FAQ n. 15

Domanda:

Partecipazione seduta pubblica del 27/02/2020.

Risposta:

A causa dello stato di emergenza Coronavirus il Segretario Generale dell’ANCI con comunicazione del 25/02/2020 ha disposto l’annullamento di tutti i Convegni ed incontri pubblici a cui era prevista la partecipazione di soggetti esterni all’ANCI.

Pertanto, si provvede ad informare tutti gli operatori economici che hanno presentato l’offerta nei termini di scadenza, che la seduta pubblica di gara per la verifica dei documenti amministrativi prevista per il giorno 27/02/2020 alle ore 10:30, si terrà regolarmente, ma i concorrenti potranno assistere alla procedura esclusivamente da remoto collegandosi alla Piattaforma di negoziazione dell’ANCI.